Freno del Governo alla Cannabis


Il Governo frena sulla Cannabis libera.
Il Consiglio federale ritiene che non vi sia motivo di rivedere oggi la legge sugli stupefacenti.

CannabisTi, Cannabis, Ticino

 

Tuttavia, il governo intende seguire gli sviluppi nel settore e trasmetterà un rapporto al Parlamento entro la fine del 2017. Questa, in sintesi, la risposta del Consiglio Federale a due atti parlamentari che riguardavano la depenalizzazione della cannabis.

Pur con motivazioni differenti, sia il consigliere nazionale UDC Jean-Pierre Grin (VD), sia la sua collega socialista Barbara Gysi (SG) avevano interpellato il Governo su questo tema, oggetto di riflessione in diverse città svizzere, tra cui Ginevra, Basilea, Berna e Zurigo.

Come illustrato bene nella vignetta (Giornale del Popolo), i dittatori hanno detto NO, mentre i bigotti e i proibizionisti ci dipingono come poveri pezzenti sballati.
Ma basta! Siamo stufi di questa stupida discriminazione gratuita propagandata da un branco di incompetenti ottusi! Ne abbiamo piene le scatole della disinformazione.

La Cannabis non si usa con l’unico scopo di sballare, e coloro che affermano il contrario non capiscono niente. Ci sono veramente un sacco di persone che fanno uso quotidiano di marijuana.
Le incontrate ovunque, ci parlate normalmente, lavorate assieme, ma non lo sapete che si fanno le canne tutti i giorni ..e non girano nemmeno vestiti con due stracci e i sandali

Se solo vorrei sballarmi, non devo fare altro che acquistare un po di liquame alcolico. E se voglio sballare completamente aggiungo un po di tranquillanti ..semplice, legale e letale.

[fonte GdP]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...