Archivi tag: American Marijuana

Trump allude ad una virata sulla cannabis ricreativa


L’amministrazione Trump ha lasciato intendere una maggior applicazione della legge federale sulla marijuana. Un probabile giro di vite?

WASHINGTON – La Casa Bianca, ha detto Giovedi, si aspetta che gli agenti delle forze dell’ordine facciano rispettare le leggi federali sulla marijuana quando entrano in conflitto con gli stati in cui è consentito un uso ricreativo della cannabis.

“Credo che si vedrà una maggiore applicazione della legge”, ha detto alla stampa il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer, per quanto riguarda le leggi federali sulla droga, che ancora elencano la marijuana come una sostanza illegale. Continua a leggere Trump allude ad una virata sulla cannabis ricreativa

Annunci

Quasi Cannabis


Sembra quasi una bella e folta pianta di cannabis nello splendore della fioritura. È alta circa un metro ed è possibile esporla ovunque senza problemi.

CannabisTi, Cannabis, Ticino, Continua a leggere Quasi Cannabis

Oregon – Cannabis legale dal 1 luglio


A partire da mercoledi 1 luglio 2015 è finalmente legale il consumo e la coltivazione di cannabis nello Stato del Oregon (USA). Tuttavia sembra mancare la materia prima, ma soprattutto mancano i luoghi per acquistarla in versione ricreativa.

CannabisTi, Cannabis, Ticino, Continua a leggere Oregon – Cannabis legale dal 1 luglio

Il Proibizionismo della Cannabis Infrange i Diritti Umani


Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.
Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Questo è il primo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (10 dicembre 1948). Articolo che avevo già‬ citato in un post precedente, perche secondo noi il proibizionismo della Cannabis infrange i nostri diritti.
Lo diciamo da sempre, ma forse non è chiaro a tutti.

CannabisTi, Cannabis, Ticino, Continua a leggere Il Proibizionismo della Cannabis Infrange i Diritti Umani

Marijuana Legale in altri Stati U.S.A.


Forse si passerà presto da 5 a 14 Stati!

USA: ci sono altri 8 o 9 Stati che potrebbero pensare di imitare Colorado e  Washington.CannabisTi, Cannabis, Ticino
Dopo Oregon, Alaska, e distretto di Washington DC, che hanno già intrapreso la strada della libertà, in futuro potranno aggiungersi anche: Continua a leggere Marijuana Legale in altri Stati U.S.A.

Colorado: Incidenti ai minimi storici


Guidare da stoni è uno degli ultimi pilastri contro la legalizzazione dove i proibizionisti si appoggiano ancora.

Tuttavia, un recente rapporto mostra che dalla legalizzazione della marijuana, le strade in Colorado sono diventati un luogo più sicuro, in quanto gli incidenti mortali hanno raggiunto livelli molto bassi, vicino ai minimi storici.
Una delle grandi preoccupazioni dibattute prima della legalizzazione in Colorado e Washington aveva a che fare con la sicurezza del conducente spinellato sulle strade. Preoccupazioni prontamente smentite dalla realtà‬ odierna dei fatti.
La stessa tendenza è stata osservata anche in uno studio del 2012 condotto presso le Università del Colorado, Oregon e Montana

CannabisTi, Cannabis, Ticino Continua a leggere Colorado: Incidenti ai minimi storici

Consigli al Consiglio federale


Ovviamente non pretendo che questo post arrivi direttamente all’attenzione di uno dei sette membri del Consiglio federale, tuttavia non si sa mai. Dando un occhiata alla geolocalizzazione delle visite al sito vedo un sacco di visitatori da oltre Gottardo ..anche da Berna.

beh.. modestia a parte.. 😛 Non siamo un portale molto conosciuto, ma riceviamo sempre quotidianamente alcuni visitatori ..e da ogni dove. Questo ci fa molto piacere, significa che forse non stiamo sprecando parole al vento, e colgo l’occasione per ringraziare 😉

Bene. Torniamo al titolo del post. Fondamentalmente ci sono parecchi consigli utili in tutti gli articoli di CannabisTi, ma ora cerchiamo di fare un breve riassunto.
Per prima cosa bisogna correggere un clamoroso errore storico, abrogando subito le leggi attuali sulla cannabis e derivati. Non possiamo piu basarci su articoli di legge obsoleti e ridicoli, stabiliti da un proibizionismo inaccettabile, sbagliato e cieco. Sempre piu fonti autorevoli affermano che il proibizionismo della cannabis ha fallito. Siamo un paese stabile, neutrale, indipendente e all’avanguardia, e abbiamo anche il compito di dare il buon esempio, quindi propongo di legalizzare e regolamentare la Marijuana il piu presto possibile. Ci sarebbero subito innumerevoli vantaggi economici e sociali, per esempio i crimini violenti calerebbero come sta accadendo in Colorado, dove hanno constatato che è il consumo di alcol a rendere violenti non quello di cannabis. [fonte Ticinonline]

CannabisTi Cannabis Ticino Continua a leggere Consigli al Consiglio federale

Proibizionismo Ridicolo


Il proibizionismo della Cannabis non funziona ed è inutile.

Anzi no, è molto utile alle tasche dei criminali, che ringraziano mentre se la ridono.. ma non sono gli unici a ringraziare..

Ma perché è illegale? Perché esiste questo assurdo proibizionismo della canapa?
Per capire è necessario fare qualche passo indietro.
La canapa è sempre stata una delle principali piante coltivate, di grande importanza sia economica che strategica, perché serviva per fabbricare i tessuti, le vele delle navi e le corde, ecc… La canapa è anche una delle poche piante coltivate fin dall’antichità (da secoli) sia in Oriente che in Occidente. Non si può nemmeno immaginare la società antica senza la canapa, senza i suoi tessuti, senza le vele e le corde di canapa robuste. Nel corso dell’Ottocento la coltivazione della canapa ha perso gran parte della sua importanza perché è stata sostituita progressivamente dal cotone, e le navi a vela sono state sostituite dalle navi a vapore.
Anche gli usi medici della canapa sono altrettanto antichi. Sono tradizionali in Oriente, ma la cannabis era conosciuta anche tra le civiltà del Mediterraneo (antichi Egizi), successivamente presso i paesi arabi, e in seguito anche nel vecchio continente e in USA. Gli usi medici della canapa indiana sono numerosi e importanti, e ne fanno una delle piante medicinali più utili in assoluto. La cannabis indica è uno dei farmaci più efficaci, o il più efficace di tutti, come analgesico, antiemetico, antidepressivo, nel mal di testa ed emicrania, nell’epilessia, nel glaucoma, nell’asma ecc.
A cavallo tra Ottocento e Novecento la canapa indiana cominciò ad essere sostituita dai farmaci sintetici, che avevano il vantaggio di poter essere dosati con esattezza e di funzionare in modo più evidente, ed anche di far guadagnare di più, mentre gli effetti collaterali non erano ancora evidenti. Cominciò così ad essere sostituita per le stesse ragioni che portarono alla sostituzione progressiva dei farmaci naturali con i farmaci sintetici.
La canapa ha quindi una lunga storia alle spalle, e per quanto riguarda quella ricca di resina usata a scopo medico, il problema dei suoi blandi effetti psicoattivi era considerato trascurabile, tanto che veniva somministrata tranquillamente anche ai bambini.  Continua a leggere Proibizionismo Ridicolo

Chiediamo semplicemente parità di trattamento


Siamo molti Ticinesi, tanti Svizzeri, e sono veramente un sacco nel mondo.

Sono una realtà. Una grande percentuale di normalissime persone che utilizzano quotidianamente cannabis a scopo ricreativo, perche hanno intelligentemente scoperto che l’erba è decisamente meglio della birra o del vino.
Purtroppo la maggior parte dei consumatori, quelli che non auto-coltivano, o che non hanno un “fornitore” fisso e affidabile, devono procurarsi la marijuana in modi piuttosto rocamboleschi e/o improvvisati, e mettendosi in gioco ogni volta.  Continua a leggere Chiediamo semplicemente parità di trattamento